13 apr 2016

Cammino per la via... c'è una buca

C'è una buca nel marciapiede: autobiografia in cinque corti capitoli - Portia Nelson

Capitolo primo
Cammino per la via.
C'è una buca profonda nel marciapiede.
Ci casco dentro.
Sono perduta, non posso farci niente,
Non è colpa mia.
Ci metto una vita per uscirne.

Capitolo secondo
Cammino per la stessa via.
C'è una buca profonda nel marciapiede.
Faccio finta che non ci sia.
Ci casco dentro.
Non posso credere di essere nello stesso posto.
Ma non è colpa mia.
Ci metto un sacco di tempo per uscirne.

Capitolo terzo
Cammino per la stessa via.
C'è una buca profonda nel marciapiede.
La vedo benissimo.
Ci casco dentro ancora; è un'abitudine.
Ma ho gli occhi aperti: so dove sono.
È colpa mia.
Ne esco immediatamente.

Capitolo quarto
Cammino per la stessa via.
C'è una buca profonda nel marciapiede.
Ci giro attorno.

Capitolo quinto
Cammino per un'altra via.

*****

Portia Nelson (1920-2001) donna eclettica, fu autrice, cantante, compositrice, paroliera, pittrice, fotografa e attrice. Nel corso degli anni scrisse musica e testi per spettacoli di varietà, specialmente televisivi e cinematografici.
È autrice del best seller C'è un buco nel marciapiede: il romanzo della scoperta di sé, originariamente pubblicato negli anni '70, da cui è stato tratto un musical, diretto dalla stessa Portia, autrice anche della musica e del testo, andato in scena al teatro York di Manhattan.
Questa stupefacente poesia è stata apprezzata dagli psicoterapeuti, dai mistici e da legioni di fan di ogni settore. Viene impiegata in numerosi programmi in 12 passi per la cura delle dipendenze ed è citata e riportata su innumerevoli pubblicazioni, nonché su Internet, dove circola fin dagli albori di questo mezzo.
- La presente traduzione,è di Flavio Pelliconi. -

...che Forza, Grazia e Leggerezza ci accompagnino sempre e per sempre!  *_* mv

Nessun commento: