31 mag 2016

Yogananda: Usa il Potere della Mente - libro

Il Maestro Paramhansa Yogananda, considerato una delle principali figure spirituali dei nostri tempi, non ha certo bisogno di presentazioni, così come la maggior parte dei suoi libri che sono ormai diventati un classico tra i testi spirituali.

Che Yogananda sia tra i miei preferiti, è risaputo e un dato di fatto, l'avrò ripetuto migliaia di volte, lo ripeto ad ogni occasione... E ogni volta che vengo a conoscenza di un suo nuovo libro in uscita, entro in uno stato di euforica fibrillazione, nell'attesa di poterlo leggere.

E' proprio del nuovo libro che voglio parlare. Si potrà trovare fra pochissimi giorni su Il giardino dei Libri, si intitola: Come Risvegliare il Tuo Vero Potenziale, edito da Ananda Edizioni,

Tratto da corsi e articoli scritti dal Maestro negli anni 1920-1930, molti dei quali sono del tutto inediti, è un libro molto pratico e ricco di saggi consigli e preziosi insegnamenti che ci stimolano a risvegliare la nostra vera natura e il nostro potenziale.

Si può leggere tutto il testo integralmente, dall'inizio alla fine, come se fosse un romanzo, ma può essere anche usato per consultazioni, aprendo una pagina a caso e leggendo un pensiero, ad esempio per trovare la giusta ispirazione...

Con questi insegnamenti di Yogananda, che ci guida passo per passo attraverso le varie tecniche trasformative, impareremo a liberarci da atteggiamenti e da abitudini che ci limitano; impareremo a trovare la pace interiore, la felicità del cuore; impareremo come fare per avere una vita appagante.

Come Risvegliare il Tuo Vero Potenziale, principalmente, ci insegna ad usare lo straordinario potere della nostra mente.

Un piccolo assaggio, un consiglio prezioso di Yogananda che ci parla della preoccupazione. Questo è solo l'inizio, poche righe, poi continuando nella lettura, vediamo anche cosa e come fare in pratica per poterci liberare dalla preoccupazione...

Non importa quanto tu sia impegnato: non dimenticare, di tanto in tanto, di sgombrare la tua mente dalle preoccupazioni e dai doveri. Rimuovili in blocco dalla tua mente. Ricorda: non sei stato creato per le preoccupazioni e i doveri; sei stato tu a crearli, perciò non permettere che ti torturino.

Quando sei assalito da schiaccianti problemi o preoccupazioni mentali, prova ad addormentarti. Se ci riesci, scoprirai che al risveglio la preoccupazione avrà allentato la sua morsa su di te. Di’ a te stesso che se anche fossi morto, la Terra continuerebbe a seguire la sua orbita e tutte le attività si svolgerebbero come al solito; allora, perché preoccuparsi? Quando ti prendi troppo sul serio, arriva la morte a farsi beffe di te e a ricordarti che la vita materiale e i suoi doveri sono fugaci.


Buona lettura e buona pratica!

...che Forza, Grazia e Leggerezza ci accompagnino sempre e per sempre!  *_* mv

Nessun commento: