27 luglio 2018

Eclissi, luna rossa... se la conosci la eviti!

Avrei dovuto pubblicare questo post qualche giorno fa, visto che l'evento dell'eclissi si verifica questa sera. Spero comunque di riuscire a raggiungere, anche se in poco tempo, un numero sufficiente di persone. Ma non me ne preoccupo troppo... In realtà non dovrei preoccuparmene affatto, visto che lo so, lo sappiamo tutti per esperienza, che se una notizia ti deve raggiungere, se è utile ed importante che tu la sappia, l'Universo si incaricherà e applicherà tutti i modi possibili per far sì che tu la trovi.


Veniamo a noi.
Eclissi lunare del 28 luglio 2018,  tutti col naso... da un'altra parte!

Tutte le informazioni, le spiegazioni, osservazioni di ogni genere che riguardano questo straordinario evento le troviamo in internet, quindi non ti sto a parlare del fenomeno astronomico in se stesso. 
Di sicuro, questa sera, il cielo sarà spettacolare, ma ricordiamoci che è bene evitare di esporci agli influssi dell'eclissi lunare che sono particolarmente nefasti. 
Evitiamo di guardare la luna, evitiamo di guardare il cielo e se possibile non usciamo di casa, evitiamo anche di stare fuori all'aperto, nonostante faccia caldo...
Quindi, niente naso all'insù, contrariamente a quanto suggeriscono in molti.
Eh, lo so, l'eclissi di luna, questa in particolar modo, è un evento molto attraente, la tentazione di alzare lo sguardo al cielo è fortissima, ma resistiamo e, per una volta. accontentiamoci delle foto e dei filmati di repertorio che girano e gireranno in rete!

Orari italiani dell’evento
Primo contatto penombra – 19:14:49
Primo contatto ombra – 20:24:27
Inizio totalità – 21:30:15
Massimo – 22:22:54
Fine totalità – 23:13:12
Uscita dall’ombra – 00:19:00
Uscita dalla Penombra – 01:28:37

Guarda il video.

Ed ecco qualche altra indicazione.
Fonte:  Advanced Mind Institute Italia 

L’ECLISSI LUNARE: CHE COSA SI PUO’ E NON SI PUO’ FARE 
Ormai tutti saranno al corrente dell’eclissi unire di oggi 27 luglio 2018 -
Sarà l’eclissi più lunga del secolo, durerà 103 min (in questo secolo non ce ne sarà più uno uguale).
Il significato dell’eclissi: può marcare, simbolicamente, il fatto della conclusione di qualcosa di importante nella vostra vita.
- Si scopre e diventa evidente ciò che era nascosto o segreto. Durante l’eclissi (compresi alcuni giorni prima e dopo) potreste trovare ciò che avete a lungo cercato (una persona che vi aiuterà, una buona idea, una buna cosa);
- Possono verificarsi dei cambiamenti nei rapporti. Quando l'eclissi avviene in un punto importante del vostro oroscopo, potreste migliorare la vostra vita sentimentale o liberarvi dai rapporti logori (esempio: la vostra Luna nel segno del Toro e l’eclissi si svolge nel segno del Toro... per questa persona l’eclissi sarà più significativa);
- Occorre essere più prudenti e garbati, perché le eclissi potrebbero provocare conflitti e discussioni.

LE COSE NON DA FARE 
- Non ignorate il fatto che l’eclissi provoca l’instabilità emotiva. Non fissate incontri o trattative importanti;
- E’ meglio non passare molto tempo all’aria aperta (si crede che ciò possa minacciare la vostra fortuna);
- Non iniziate nulla di nuovo o importante; rimandate le trattative, progetti ed altro ad un periodo più in là;
- Non fate i traslochi, i lunghi viaggi, non celebrate i matrimoni;
- Cercate di non stare a lungo fuori durante l’eclissi; non è consigliabile osservare l’eclissi (immaginiamo quanto vorranno immortalarla con i telefonini...);
- Non cambiare il lavoro, non discutete sulle cose importanti con i vs superiori, non prestate i soldi e non chiedeteli. Non accettate i regali, soprattutto se sono importanti;
- Controllate bene tutti i documenti che firmate o inviate, perché c’è il rischio di fare dei grossi errori;
- Non fatevi operare in questo giorno (tranne i casi di emergenza);

COME VIVERE AL MEGLIO L’ECLISSI 
- Concentratevi sulle cose di routine, sugli hobby;
- Rimandate gli incontri, passate questo giorno da soli;
- Evitate i luoghi affollati;
- Evitate di stare troppo in rete e sui social; controllate le vostre emozioni;
- Fa bene una doccia di contrasto e la meditazione;
- Non assumete gli alcolici;
- Se avete i rapporti conflittuali in casa, non inaspriteli;
- E’ un periodo buono per portare a termine i progetti che state curando da tempo. In generale, concludete ciò che avete iniziato;
- E bene finire di liberarsi dalle cattive abitudini (mangiare troppo o mangiare cibo spazzatura, fumare e bere..);
- Ci sono delle buone probabilità per ritrovare ciò che state cercando (una persona, un’informazione).

💗 Gioia, Amore e Gratitudine 💗 màriah

22 luglio 2018

Soldi e fortuna: segni e credenze popolari

Stando a quest'articolo io dovrei essere piuttosto fortunata!

Ci sono alcuni segni che indicano che l'universo ti darà denaro e fortuna negli affari. Molti di questi segni risalgono all'antichità, quindi vale la pena crederci. Alla fine, forse ti tufferai in acqua e troverai una perla gigantesca, e qualcun altro, alla fine, vincerà la lotteria! Ecco i segni più sorprendenti di quella che presto sarà la tua fortuna!

1. I pipistrelli si sono sistemati nel tuo attico.

Se i pipistrelli scelgono di vivere in casa, questo è un buon segno. Ciò significa che la tua casa ha energia positiva e attrae la felicità e salute.

2. prurito all'orecchio sinistro.di solito quando fischiano le orecchie significa che qualcuno sta parlando di te,mentre se l orecchio sinistro prude significa che qualcosa di buono viene detto su di te, e ci si aspetta che tu abbia una relazione e un'amicizia felice

3. Un animale sconosciuto ti prende. il gatto randagio continua a venire da te e chiedere del cibo, o il cane ti segue a casa, questo può significare che sei fortunato. Inoltre, un nuovo animale in casa porta anche fortuna!

4. Vedi sempre il numero 8.

La figura 8 è considerata felice in molti paesi del mondo, specialmente in Cina. In cinese questo numero è anche pronunciato molto simile alla parola che significa "ricchezza". È interessante notare che la figura 8 nella forma è completamente simmetrica e simboleggia l'equilibrio. Ad esempio, l'08.08.2008, un enorme numero di persone in Cina ha deciso di sposarsi. In questo paese, anche le case al numero 8 sono molto apprezzate.

Presta attenzione: se il numero 8 appare su assegni, indirizzi e anche sui numeri di telefono, può significare che sei fortunato e avrai soldi.

5. Ti metti i vestiti al contrario

se esci e scopri che hai messo il maglione al contrario,pensi che ti sei alzato con il piede sbagliato
. In realtà, è proprio l'opposto - se accidentalmente hai messo i tuoi vestiti dentro o fuori, allora questo è un segno che sei aperto ai capricci dell'universo.

Attenzione: dopo aver notato l'errore, devi lasciare tutto come era. Altrimenti, la fortuna scapperà da te.

6. Formicolio nella mano sinistra.

Il formicolio non è sempre buono. Se sei veramente ferito, consulta immediatamente un medico! Se la tua mano sinistra ha un leggero formicolio, significa che percepisce il flusso di cassa che arriverà nel prossimo futuro.

7. Hai "segnato" l'uccello.

Sembrerebbe che non ci sia niente di peggio di essere sotto il bombardamento degli uccelli mentre stai camminando, ma questa è davvero una questione di prospettiva. Sì, devi eliminare gli escrementi degli uccelli dai tuoi vestiti o (sull'orrore!) dai tuoi capelli, ma questo dovrebbe portare fortuna!

.8, Ricevi denaro in un giorno speciale.

Secondo Feng Shui, se ricevi una certa somma di denaro (che si tratti di un regalo, un suggerimento, un rimborso o una vincita) in un determinato giorno, puoi aspettarti ancora più denaro nelle prossime settimane e nei prossimi mesi.

In particolare, se ricevi denaro il primo giorno di una luna nuova o quando la luna piena è allo zenit, aspettati ancora più abbondanza nella vita. Questo simbolismo può anche essere utilizzato per visualizzazioni creative. Disegna una luna sopra la tua testa per ottenere tutti i soldi che hai sempre desiderato.

9.. Aspetti un ​​bambino.

L'antica conoscenza cinese afferma che quando sei incinta, porti felicità dentro!

Alcuni dicono che puoi anche portare benefici finanziari alla tua vita semplicemente essendo vicino a una donna incinta. Quindi se tua moglie, la tua ragazza o tua sorella stanno aspettando un bambino, un po 'di questa fortuna potrebbe diffondersi a te.

10-Gli scarafaggi volano costantemente nella tua casa.

Certo, a molti di noi non piace, ma gli insetti marroni (soprattutto cavallette e ragni) simboleggiano l'imminente buona fortuna. In Cina, alcune persone tengono persino i grilli nella gabbia, credendo che portino fortuna.

11. bolle nel caffè.

Sembra strano, ma c'è un segnale ,se si notano bolle sulla superficie del caffè,si avranno presto cambiamenti positivi . Quindi dai un'occhiata al tuo caffè prima di berlo.

Allo stesso tempo, i canadesi dicono che la credenza funziona solo se si soffia le bolle con un cucchiaio, in modo che non scoppino. Certo, vale la pena provare!

💗 Gioia, Amore e Gratitudine 💗 màriah

6 luglio 2018

Il tè tibetano

Oggi mi è venuta una strana voglia. Mi è venuta voglia di bere un tè. Ma mica un tè normale, no, un buon caldo tè al burro.

Che strana cosa!

Io non mi posso certo definire proprio un'amante del tè. Come mi è venuta in mente una stramberia del genere? Col caldo che c'è, oltretutto. 

 Chissà da dove mi arriva questo desiderio singolare?!  E pensare che non ho nemmeno mai bevuto un tè al latte!

Un tè al burro! Mai sentito di qualcuno che abbia bevuto il tè con il burro. E poi, come si fa? si mette una noce di burro (chiarificato, s'intende!) dopo aver preparato il tè? sarà buono? sarà salubre?

Bah! Ragionando... Il burro si spalma sulle fette biscottate che mangiamo a colazione con il tè, quindi forse è possibile. Forse. Forse non è una cosa così campata per aria!

Facendo una ricerca scopro che il tè al burro esite, esiste eccome! (per la serie "non si inventa mai niente di nuovo...)

Il tè al burro, che si chiama "Po cha", conosciuto anche come "tè tibetano", è la bevanda preferita e tradizionale in Tibet e nelle comunità tibetane e buddhiste in India, Nepal e Bhutan.

Sulle origini dell'usanza di bere il tè al burro non si conosce molto, cioè, pare proprio che non si sappia come sia nato.

Sul sito: www.indianepalviaggi.it si legge.
Una leggenda narra che nel 641 d.C. la principessa cinese Wencheng, lasciò la sua terra d’origine la Cina e viaggio verso il Tibet per sposare Songtsen Gampo, il trentatreesimo re della dinastia di Yarlung del Tibet. Questo matrimonio misto, ha avuto anche risvolti politici, ha portato alla fine del conflitto tra due regimi e cosa più importante, ha innescato un aumento degli scambi culturali tra le persone Han (l’etnia Han sono i cinesi propriamente detti) e tibetani. Come risultato, molte usanze Han hanno cominciato a mettere radici nella vita quotidiana dei tibetani.
A causa della natura grave, ci sono poche possibilità per frutta e verdure di prosperare in questi luoghi di estrema altitudine. I tibetani gradualmente si sono resi conto del beneficio del bere il tè e sono stati convinti che la carenza dell’assunzione scarsa di frutta e verdura, potesse essere compensata con l’assunzione del tè. Pertanto, bere il tè divenne una parte indispensabile della vita quotidiana dei tibetani e si è sviluppata come costume tipico della cultura tibetana e dei popoli a tradizione buddhista tibetana.
Lo scambio crescente e il fiorente commercio con il mondo esterno, in larga misura ha contribuito ad aumentare la popolarità di bere tè tibetano al burro di yak anche all’esterno del Tibet. Ma l’ambiente severo del Tibet rende difficile per il tè prosperare, la fornitura costante di tè poggiava sulle spalle di commercianti audaci che con i loro cavallo e carovane di muli, portavano il tè in Tibet in cambio di cavalli robusti. Si è andata quindi a creare la Tea Horse Road che consisteva di due vie. Si partiva da Ya’an nella provincia dello Sichuang, fino a Lhasa attraverso Luding, Kangding, Batang, e in seguito proseguendo per tutto il Nepal e l’India (3100 chilometri). L’altro iniziava da Pu-er in Yunnan fino al Tibet attraversando Dali, Lijiang, Zhongdian, Deqin, ecc. … ed inoltre si estende a Myanmar, Nepal e in India (3800 km).
Arduo e imprevedibile, le antiche Tea Horse Road hanno dimostrato di essere uno dei più leggendari percorsi commerciali carichi di aneddoti intriganti, e ha contribuito anche alla diffusione del buddismo tibetano.
Si dice che i tibetani bevono da 40 fino a 60 piccole tazze al giorno per l’idratazione e la nutrizione.
Per i tibetani e i buddhisti tibetani, il tè è una bevanda che è proprio come caffè per gli occidentali, una sorta di abitudine quotidiana, dal mattino alla sera, dopo i pasti, o semplicemente conversando e chiacchierando tra amici, familiari, nelle negoziazioni fino anche durante le preghiere.
La preparazione del tè tibetano al burro di yak è lunga, complessa, una sorta di rituale. Si fa bollire l’acqua fino ad ebollizione. Si aggiunge il tè nero alla pentola e poi si lascia far scendere lentamente la temperatura per 3-5 minuti, ma spesso nella tradizione questa fase può durare per ore. Il tè dal colore molto forte e intenso viene poi posto in un cilindro di legno una sorta di zangola nella quale vengono aggiunti anche latte di yak, burro di yak e sale (meglio se sale rosa dell’Himalaya), bicarbonato e tutti i prodotti vengono emulsionati e mescolati tra di fino ad ottenere un liquido della giusta consistenza.
Yac

Urka! Interessante, però nel mentre mi è scappata la voglia di bere il tè al burro.

Ma, ma... Udite, udite! Ho trovato una ricetta per prepararlo molto semplice, facile, facile. Posso togliermi la soddisfazione di sorseggiare, quanto prima, quando voglio la tanto desiderata bevanda!

Ingredienti:
500 ml acqua
2 bustine di tè nero
2 cucchiai di burro
100 ml latte intero

Far bollire l'acqua, mettere le bustine di tè e far bollire ancora per un paio di minuti.

Togliere dal fuoco, aggiungere il burro e il latte e shakerare bene, usando un frullatore, in modo che si crei della schiuma.

Servire in piccole tazze, molto caldo.

Attenzione perché è molto calorico ed è una bevanda indicata per un clima molto freddo, perciò berne con moderazione, soprattutto nella stagione estiva, poiché surriscalda.

Non ho verificato, in quanto non mi interessava, ma sicuramente ci sarà anche una versione vegana. C'è una versione Veg per tutto ormai!

E allora, aspettando l'inverno per quel tè... godiamoci l'estate!

💗 Gioia, Amore e Gratitudine 💗 màriah